Fazioli Pianoforti

2007 - 2012

Oggi la produzione oscilla tra le 110 e le 120 unità annue.

La collaborazione con prestigiosi istituti universitari per progetti di ricerca e sviluppo testimonia la continua attenzione per la qualità e il miglioramento del prodotto. Con l’aumentare delle richieste di pianoforti Fazioli per concerti e registrazioni da parte di artisti di fama internazionale, l’azienda si trova di fronte alla necessità di definire la sua politica in materia di rapporti con i pianisti.

Si opta per proteggere il concetto di libertà dell’artista, che in ogni momento deve essere nella condizione di scegliere su quale strumento suonare, semplicemente in base a quello che pensa essere il miglior veicolo di espressione per la propria performance.

Per questo motivo, da sempre, l’azienda Fazioli è contraria a siglare contratti con gli artisti, ma cerca piuttosto di instaurare un rapporto di reciproca collaborazione, al fine di salvaguardare il puro obiettivo artistico, che deve sempre essere predominante rispetto ad ogni tipo di considerazione commerciale.

E’ notizia recente che la celebre Juilliard School di New York, ha acquistato un grancoda Fazioli. Per la prima volta questa istituzione – tra le più importanti al mondo per l’alta formazione musicale - ha rotto un monopolio che da più di 80 anni la legava ad un altro storico marchio.

Il pianoforte Fazioli è oggi presente presso i concorsi pianistici più prestigiosi. Si ricorda a tal proposito la partecipazione all’ultima edizione del Concorso “Chopin” di Varsavia (2010) e del Concorso “Tchaikovsky” di Mosca (2011).

Dal giugno 2011, ogni pianoforte FAZIOLI viene costruito risparmiando 1 tonnellata di anidride carbonica grazie all’impiego dell’energia elettrica prodotta dal nuovo impianto fotovoltaico installato sul tetto della fabbrica.

Fazioli Pianoforti s.p.a.
Cap. Soc. € 466.650,00 i.v.
C.F. e P. IVA: IT 00425600939
Via Ronche, 47 - 33077 Sacile (PN)
Tel. +39.0434.72026
info@fazioli.com
crediti: Representa