LUCA BURATTO

Il pianista Luca Buratto alla Fazioli Concert Hall
Venerdì, 7 Febbraio 2020 - 20:45

Vincitore dell’edizione 2015 dell’Honens International Piano Competition di Calgary, si distingue per le sue interpretazioni “raffinatissime e ricche di immaginazione” (Musical America). Di lui si è parlato come di “un nome da seguire” (The Guardian) e di “un virtuoso fuori del comune” (The Telegraph). Il periodico International Piano ha definito “magistrale” il suo modo di suonare; le apprezzatissime interpretazioni che offre del prolifico compositore britannico Thomas Adès rivelano inoltre la versatilità di “un artista tanto illuminante quanto impavido” (ConcertoNet).
Le recenti apparizioni includono recital solistici e concerti con orchestra in sedi prestigiose quali Wigmore Hall di Londra, Carnegie Hall di New York, Berlin Konzerthaus, Victoria Concert Hall di Singapore, per citarne solo alcune.
A proprio agio sia da solista che in recital, ha partecipato a festival e residenze dal “Progetto Martha Argerich” del Lugano Festival al Festival di Verbier in Svizzera.
Allievo di Davide Cabassi ed Edda Ponti, ha ottenuto nel 2010 il diploma al Conservatorio di Milano, conseguendo poi il Master al Conservatorio di Bolzano. È stato Theo Lieven Scholar al Conservatorio della Svizzera Italiana a Lugano, sotto la guida di William Grant Naborè, ottenendo il Master of Advanced Studies.

... dietro all’amante del rischio e al brillante colorista, si cela inoltre un poeta.

The Telegraph

WOLFGANG AMADEUS MOZART (Salzburg, 1756  – Vienna, 1791)
Sonata n. 13 in si bemolle maggiore, K. 333
- Allegro
- Andante cantabile
- Allegretto grazioso

MAURICE RAVEL (Ciboure, 1875  – Parigi, 1937)
Le Tombeau de Couperin
Prélude - Vif
Dedica: tenente Jacques Charlot
Fugue - Allegro moderato
Dedica: sottotenente Jean Cruppi
Forlane - Allegretto
Dedica: tenente Gabriel Deluc
Rigaudon - Assez vif
Dedica: Pierre et Pascal Gaudin
Menuet - Allegro moderato
Dedica: Jean Dreyfus
Toccata - Vif
Dedica: capitano Joseph de Marliav
e

*****

THOMAS ADÈS (Londra, 1971)
Variations for Blanca

JOHANNES BRAHMS (Amburgo, 1833 – Vienna, 1897)
Venticinque variazioni e fuga in si bemolle maggiore per pianoforte, op. 24
su un tema di Georg Friedrich Händel

Seguici su

Fazioli Pianoforti s.p.a.  /  C.F. e P. IVA: IT 00425600939

credits: Representa